SEMINARIO ARCIVESCOVILE DI MONREALE

Abbiamo bisogno di Vocazioni...

«Abbiamo bisogno di vocazioni;

bisogno di vocazioni coscienti,

generose, perseveranti, ogni giorno rinnovate.

 

Abbiamo bisogno di persone

che siano, cioè, consapevoli che la vita ha un senso

perché è una vocazione;


bisogno di persone consapevoli di essere chiamate da Dio

nelle comunità in cui vivono

per rendere ciascuna un servizio singolare, unico,

irrepetibile, indispensabile, complementare a quello degli altri

per dar vita a vere comunità che vivano la comunione

nella varietà dei carismi e dei ministeri, dei talenti e dei servizi.



Abbiamo bisogno di vocazioni autentiche alla famiglia,

abbiamo bisogno di famiglie

che diventino luogo nel quale si viva la Chiesa

e siano segno e scuola di comunione e di servizio.

 

Abbiamo bisogno di vocazioni generose alla verginità sponsale,

che siano segno chiaro della Chiesa

che si dona in modo esclusivo e totalizzante a Cristo.

 

Abbiamo bisogno di vocazioni al ministero ordinato:

di diaconi, presbiteri, vescovi

che stimolino al servizio e vivano a servizio,

che sappiano discernere i vari carismi nelle comunità

e li sappiano coordinare tra di loro

per un servizio comunitario più efficace.

 

Abbiamo bisogno di vocazioni

al servizio della comunicazione, al servizio dell’annunzio,

al servizio missionario, al servizio socio-sanitario,

al servizio dei poveri e degli handicappati,

degli emarginati e dei tossicodipendenti,

dei carcerati e dei dimessi dal carcere,

dei giovani e degli anziani, dei lavoratori e dei disoccupati,

vocazioni al servizio politico e amministrativo…

 

Ma innanzitutto abbiamo bisogno di persone

che si mettano a servizio delle vocazioni,

di persone, cioè, che siano a servizio dei fratelli,

ponendosi accanto a ciascuno

per un cammino graduale di discernimento;

persone che, a tal fine diano indicazioni,

alla luce della Parola di Dio letta in situazione,

perché ciascuno capisca qual è il servizio che deve rendere»

 

Beato Pino Puglisi

(Giorn8, dicembre 2013)

 

Mettiti in contatto con noi