SEMINARIO ARCIVESCOVILE DI MONREALE

Lectio di Avvento

Lectio di Avvento sul Profeta Michea

Anche quest’anno il nostro Seminario intende evidenziare il tempo forte dell’Avvento, tornando a meditare e a pregare con la Parola. Dopo i cicli di lectio divina, tenuti, nei periodi di Avvento dei precedenti anni, sui profeti Isaia, Malachia e Zaccaria, quest’anno è la volta del profeta Michea.

La scelta di questo autore è motivata non solo dalla presenza, nella sua opera, di alcuni oracoli chiaramente messianici,  che i testi liturgici in diversi testi ci ripropongono,  ma anche per la forte e coraggiosa denuncia dei mali sociali, morali e religiosi, delle violenze dei potenti nei confronti dei deboli, delle sopraffazioni dei ricchi a danno dei poveri, delle violazioni della legge, del culto che cerca il fasto esteriore, ma non porta alla conversione del cuore.

Ma ci troviamo anche le consolanti affermazioni di una misericordia di Dio, che getta in mare i nostri peccati e dona sempre nuove possibilità di riscatto a quel popolo che, pur con tutti i suoi tradimenti, resta sempre il popolo che Dio si è acquistato, mettendo in opera tutte le risorse del suo amore e della sua misericordia.

Il terzo motivo della scelta di Michea, come oggetto di indagine e di analisi dei nostri incontri, è dovuto al fatto che troviamo nel suo libro una impressionante somiglianza tematica con i discorsi e gli scritti di Papa Francesco, che sin dall’assunzione del suo nome come Papa, ha inteso rendere evidente la sua scelta di una Chiesa povera e di poveri, e in tutte le occasioni ha spinto i potenti di questo mondo dare concreta attenzione, cercando gli opportuni rimedi, a tutte le situazioni di debolezza, di povertà, di ingiustizia e di emarginazione, di guerre e di eccidi; ed ha incoraggiato a non farci togliere la speranza di un mondo nel quale possiamo ritrovarci come fratelli.

A tenere gli incontri, anche per quest’anno, saremo noi seminaristi, coadiuvati dall’équipe formativa. Questo ciclo di lectio, aperto a tutti, non va soltanto compreso e percepito come una mera occasione di aggregazione per quanti vorranno unirsi a noi nello studio di tali testi, quanto piuttosto come un’ulteriore possibilità privilegiata di ascolto della Parola di Dio, pregata e condivisa nell’ascolto dell’Altro e degli altri.

 

Mettiti in contatto con noi